10 giugno: CONFERENZA A CURA DI PIERO COLLE

Nel 2021 ricorrono i 50 anni della Fondazione de Claricini Dornpacher, istituita con lascito dalla contessa Giuditta nel 1971 e i 700 anni della morte del Sommo Poeta.

Il legame della Fondazione con Dante e legato all’impegno della famiglia de Claricini Dornpacher nello studio dantesco.
Nel 1466 il Conte Nicolò de Claricini trascrisse la Divina Commedia in codice miniato editandola a Cividale; la famiglia, inoltre, collezionò 5000 volumi sul tema i quali vennero poi donati alla Biblioteca del Comune di Padova assieme al codice de Claricini.

In onore di tali ricorrenze, durante tutto il 2021 sono programmate diverse iniziative correlate al tema tra cui concerti, mostre d’arte, conferenze, rappresentazioni teatrali, visite guidate ed eventi.

Giovedì 10 giugno 2021 alle ore 18:30 a Villa de Claricini Dornpacher si terrà la prima conferenza legata a “Dante contemporaneo“.

La conferenza dal titolo Autopsia del verbo. Dante Alighieri nel labirinto della relazione. tratterà delle dissertazioni su Dante Alighieri con lettura e commento del Canto X e del Canto XXVII dell’Inferno.
A cura di Piero Colle.

Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria sul sito visit.declaricini.it/it o telefonando al numero 0432 733234.